Aggiungi ai preferiti

Milano, 24 e 25 ottobre 2018

Trading Online Expo

HomeNews › Investire nelle PMI italiane: incontro con la societa' SMRE, quotata su...

Investire nelle PMI italiane: incontro con la societa' SMRE, quotata su AIM, e con Banca Finnat

18/10/2018


Un approfondimento sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese con la testimonianza di SMRE Engineering SpA, società quotata su AIM Italia, e di Banca Finnat, Nomad e Specialista sul titolo. Questo il tema che verrà trattato nel corso del seminario “AIM Italia: come investire nelle PMI italiane” che si terrà durante la prima giornata della TOL Expo 2018, il prossimo 24 ottobre, dalle ore 15.15 alle16.15 in Balconata 1.

Sono 113 le società listate su AIM Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI volto a rispondere ai loro obiettivi di raccolta di capitale, visibilità, standing e controllo dell’impresa.

Con 17 settori rappresentati,  AIM Italia attrae società di qualità e richiama l’interesse di una platea sempre più ampia di investitori.

SMRE Engineering SPA è uno dei titoli listati su AIM Italia. La società, quotatasi il 18 aprile 2016, nasce nel 1999 da un’intuizione di Samuele Mazzini. Sarà propriolui, durante il convegno, a presentare la società ed il settore in cui opera.

“SMRE Engineering – afferma Samuele Mazzini  –  dal 1999 opera nello sviluppo di macchinari altamente tecnologici per l’automazione industriale e ha maturato negli anni forti competenze anche nei settori della propulsione elettrica. Oggi detiene le quote di controllo in aziende operanti in quattro settori: Automation & Robotics, E-Mobility, Software & telematics, Battery Pack & Energy Storage. Con oltre 200 dipendenti e forte vocazione internazionale, S.M.R.E. conta 8 sedi distribuite tra Italia e Stati Uniti. La sua crescita costante le ha consentito, nel 2016, di quotarsi su AIM Italia”.

Sarà presente al seminario anche Banca Finnat che, rivestendo il ruolo di Nomad (Nominated Adviser), ha assistito e supportato la società in fase di ammissione.

“Le attività del Nomad – commenta Giulio Basta, Condirettore Generale, Banca Finnat – non si esauriscono con la quotazione della società. Dopo l’ammissione al mercato, infatti, Banca Finnat continua a supportare le società nell’assolvimento dei compiti e delle responsabilità derivanti dal Regolamento di AIM Italia”.

“Banca Finnat  svolge il ruolo di “specialist” sia a favore di SMRE Engineering che di molti altri titoli negoziati su AIM Italia: ne sostiene quindi la liquidità ed assicura una adeguata “copertura” delle vicende aziendali con le analisi del proprio ufficio Studi; sono preziose attività che contribuiscono a favorire la conoscenza dell’azienda da parte degli investitori privati ed Istituzionali”, aggiunge Alberto Alfiero, Vice Direttore Generale e Responsabile Servizi Finanziari, Banca Finnat.
 
Qual è l’interesse di questo seminario per un investitore privato?
“Secondo le nostre statistiche, almeno un terzo dei volumi negoziati da inizio anno su AIM Italia è riconducibile ad eseguiti attraverso il canale online da parte di investitori privati. È dunque evidente l’interesse del retail per questo mercato e per le piccole e medie imprese ivi quotate” afferma Anna Rita Birtolo, Business Development Manager, Equity and Derivatives Markets, Borsa Italiana. “Il convegno tratterà tematiche afferenti la negoziazione di questi titoli, con il supporto di un operatore specialista, Banca Finnat. La testimonianza di SMRE Engineering, inoltre, permetterà ai presenti non solo di conoscere meglio la società quotata nel listino AIM Italia, ma anche di comprendere maggiormente le logiche alla base della scelta di quotazione”.


Di seguito il link al programma della manifestazione.