Aggiungi ai preferiti

Milano, 24 e 25 ottobre 2018

Trading Online Expo

HomeNews › "Piu' servizi e continua innovazione"

"Piu' servizi e continua innovazione"

18/10/2018

“La TOL EXPO per Banca Sella è un appuntamento imperdibile e, ancora una volta, sarà l’occasione per illustrare ai clienti e a tutti i visitatori il continuo ampliamento della nostra offerta”. Sono le parole di Alberto Dellavalle, responsabile raccolta amministrata e trading di Banca Sella che anche quest’anno si sta preparando alla manifestazione di Borsa Italiana del 24-25 ottobre a Palazzo Mezzanotte.

Dott. Dellavalle, quali le novità di quest’anno alla TOL per Banca Sella?
 
Recentemente abbiamo attivato la negoziazione online dei titoli quotati nella borsa di Stoccolma e attivato l’operatività nel segmento Order Driven del mercato Hi-Mtf. Siamo da sempre attenti alle esigenze dei nostri clienti e a quello che ci chiedono. L’allargamento dell’offerta a questi due mercati è la conferma, in quanto è stata proprio la nostra affezionata clientela a fare un’esplicita richiesta. In particolare, nel mercato Nasdaq Omx di Stoccolma, a fianco delle tradizionali azioni scandinave, è possibile negoziare direttamente tramite le piattaforme di trading online di Banca Sella anche in specifici ETN che replicano l’andamento delle principali criptovalute come Bitcoin ed Ethereum.  Il mercato Order Driven di Hi-Mtf amplia invece le occasioni di investimento in titoli obbligazionari bancari, i cui prezzi e rendimenti in taluni momenti possono rappresentare un interesse per la clientela trader.

Per quanto riguarda appuntamenti e seminari, in quali sarete impegnati?
 
L’aspetto formativo è da sempre fondamentale per la nostra offerta e la TOL EXPO costituisce tradizionalmente un importante momento di confronto diretto e di aggiornamento reciproco con la nostra clientela che ci visita allo stand. Mercoledì 24 ottobre, giorno di apertura, alle ore 15:45 presso la sala Gialla, Maurizio Milano, responsabile consulenza di Banca Sella e Pierluigi Gerbino, trader e formatore indipendente, terranno una conferenza dal titolo “Questa volta è diverso? – Gli effetti della “normalizzazione monetaria” su economia e mercati”. L’evento si presenta come una buona occasione per confrontarsi a 360 gradi con i partecipanti sugli scenari attuali dei mercati e su quelli possibili futuri.

Impegni formativi oltre alla TOL EXPO?

Certamente, la nostra formazione e i nostri seminari non si limitano a quelli organizzati durante la due giorni di Milano. Anche nel corso di quest’anno Banca Sella darà vita complessivamente a circa 50 giornate formative in aula nelle principali città italiane e a 10 seminari online (webinar). Inoltre ricordo che tramite le piattaforme di trading i clienti Sella possono accedere gratuitamente a 50 ore di formazione online riguardante l’utilizzo delle piattaforme e le principali tecniche di trading.
 
Altri progetti per i prossimi mesi?
 
L’innovazione dei servizi che mettiamo a disposizione dei nostri clienti e l’allargamento dell’universo investibile proseguiranno anche nei prossimi mesi. Inoltre abbiamo in previsione di rivedere la nostra piattaforma “Tol Investor” dedicata agli investitori/cassettisti rendendola ancora più semplice, ampia e intuitiva. Infine, prevediamo di rendere le nostre piattaforme interattive anche verso il mondo della “consulenza indipendente”.
 
Quali sono, a sua avviso, le sfide del trading online in Italia per i prossimi anni?
 
Le piattaforme di trading online nei prossimi anni dovranno essere capaci di mantenere elevato il proprio tasso di innovazione tecnologica. Immaginiamo che il cambiamento continuo potrà avvenire anche attraverso l’integrazione di soluzioni esterne provenienti dal mondo fintech in ottica di open banking. Si amplierà ulteriormente l’universo investibile online, mentre le piattaforme avranno un maggiore possibilità di personalizzazione soprattutto perché alle abituali esigenze dei trader esperti si affiancheranno sempre più gli investitori-cassettisti che gradualmente abbandonano la relazione con la succursale fisica a favore dell’operatività online perché consente di investire in modo efficiente, senza limitazioni di orari e comodamente da casa, dall’ufficio o in mobilità. Le piattaforme di negoziazione online dovranno quindi essere capaci di adeguarsi automaticamente ai diversi e più diversificati bisogni dei nuovi clienti.


Di seguito il link al programma della manifestazione.
Per iscrizioni clicca qui.