Con TradingView, il trading è anche social

di Manuel Ridolfi | Enrico Paccusse, Growth Director, Italy, sarà presente alla TOL Expo. E dice: “La nostra piattaforma copre ogni esigenza del piccolo investitore”.


TradingView
nasce dall’esigenza di offrire a trader privati e a piccoli investitori gli strumenti che una volta erano a disposizione soltanto delle grandi istituzioni e dei grandi investitori: una piattaforma di grafici e quotazioni finanziarie con più di 100 strumenti di disegno, indicatori tecnici per ciascun tipo di analisi, senza trascurare i dati fondamentali delle società e una miriade di funzioni aggiuntive. Azioni, futures, forex, criptovalute, indici e quant’altro: TradingView copre tutte le esigenze dei piccoli investitori, interessati al trading.

Come funziona nel concreto la piattaforma?
I grafici proprietari sono basati su HTML5 e non hanno bisogno di alcuna installazione, basta aprire un qualsiasi browser, da qualunque dispositivo, ed accedere al portale.

C’è anche la possibilità di interagire?
Certamente, ai nostri servizi associamo una componente social con cui gli utenti possono condividere in un batter d’occhio le proprie visioni di mercato, al fine di migliorare grazie all’aiuto della comunità.

Quali sono i numeri della comunità?
Posso dire senza rischio di smentita che con il tempo abbiamo raggiunto più di 10 milioni di utenti attivi ogni mese. E che, tra tutti questi, si contano oltre 150mila italiani.

Quali funzioni vorresti evidenziare?
Tra tutte, mi piacerebbe sottolineare la presenza di un linguaggio di programmazione proprietario, che consente agli utenti di creare da zero i propri indicatori e le proprie strategie di trading (che possono essere testate nel passato comodamente dal sito). Interessante anche lo Screener che permette di avere un colpo d’occhio su interi mercati filtrando gli strumenti secondo i propri criteri personalizzati.

Il vostro modello di business?
Offriamo servizi a diversi livelli. L’account di base permette a chiunque di usufruire gratuitamente della tecnologia offerta da TradingView; poi sono presenti tre tipologie di abbonamento per chi vuole portare i servizi ad un livello davvero professionale. Tutti possono testare per 30 giorni uno qualsiasi degli abbonamenti disponibili, per provare con mano quali sono i vantaggi e i miglioramenti nell’esperienza utente generale. Per chi è alle prime armi, l’account gratuito è più che sufficiente.

Cosa offrite alle aziende?
I nostri grafici possono essere integrati all’interno di qualsiasi sito web o di qualsiasi piattaforma di trading, per aumentare le possibilità di analisi fornite ai propri clienti. La versione base della libreria è totalmente gratuita ed è utilizzata da oltre 10mila partner in tutto il mondo.

Come sarà presente TradingView alla TOL Expo 2019?
In occasione del TOL Expo offriremo, tra le altre cose, una promozione speciale per alcuni clienti. Invito tutti a passare a a trovarci allo stand di iBroker, a cui siamo stati invitati alla luce della nostra importante collaborazione. Vorrei concludere ricordando in poche parole chi siamo e cosa facciamo: con TradingView condividi, comunichi ed impari!
Ecco il nostro link: https://it.tradingview.com

Pubblicato il 04/10/2019