FinecoBank, l’innovazione continua

di Daniel Settembre | Romualdo Guidi, Head of products, “La TOL ci permette un contatto diretto con i clienti che possono così apprezzare dal vivo le funzionalità e la semplicità delle nostre piattaforme”.


Anche quest’anno Fineco sarà tra i protagonisti della TOL Expo. “Per noi questa manifestazione”, sottolinea Romualdo Guidi, Head of products FinecoBank, è un’occasione per far conoscere da vicino le funzionalità delle nostre piattaforme e illustrare ai visitatori i nostri strumenti e servizi che rendono il trading di Fineco sempre più semplice”.

Con quali altri obiettivi Fineco partecipa a questa edizione della TOL Expo?

La TOL Expo è un evento che rappresenta un punto di riferimento per l’intero settore. In particolare, per noi rappresenta un importante momento di incontro e di confronto con i nostri clienti, e con chi desidera sapere qualcosa in più sulla nostra ricca offerta in questo segmento. Fineco si presenterà a questa edizione con tante novità, che vanno nell’ottica di migliorare l’offerta per tutti i profili di clientela. Tutte innovazioni che si inseriscono in un ampliamento delle funzionalità già presenti su una piattaforma particolarmente apprezzata dai nostri clienti.

Che anno è stato il 2019 finora dal vostro punto di vista?

Nei primi nove mesi dell’anno abbiamo consolidato la nostra leadership nel brokerage, posizionandoci ancora ai vertici della classifica di Assosim che, nel primo semestre, ha confermato Fineco ai vertici con una quota di mercato pari al 26,6% di controvalore scambiato e al 23,17% del numero di operazioni. Anche quest’anno abbiamo così confermato il nostro impegno nel fornire alla clientela un’offerta realmente multicanale, con la possibilità di accedere al mondo del brokerage non solo online, ma anche attraverso il canale mobile. Sono stati mesi ricchi di sfide, che Fineco ha affrontato seguendo due direttrici: da un lato ampliando l’offerta con strumenti sempre innovativi per permettere ai nostri clienti di operare nel migliore dei modi; dall’altro, ponendo una forte attenzione alla diversificazione dell’offerta per i vari cluster di clientela, da quella che si avvicina per la prima volta a questo segmento a quella più professionale.
 
Che tipo di supporto avete offerto ai vostri nuovi clienti?
 
Abbiamo riservato un'attenzione particolare alla formazione, con un focus non solo sulle nostre piattaforme e servizi, ma dedicando molto spazio a una conoscenza approfondita dei prodotti su cui operare. Questo perché siamo convinti che nel mondo del trading sia necessario avere la piena consapevolezza degli strumenti e delle piattaforme che si utilizzano. L’attività di formazione risulta sempre al centro della nostra offerta, e continueremo a investire molto nella formazione sia attraverso webinar online che incontri fisici. Questo approccio ci ha ancora una volta premiato, contribuendo a rafforzare ancora la nostra leadership come primo broker in Italia.
 
In che direzione pensate di muovervi per il prossimo futuro?
 
Quello che più ci preme è consolidare il nostro ruolo di banca Fintech di grande successo, e continuare il percorso di innovazione già intrapreso per consentire ai nostri clienti di apprezzare il nostro modello, il nostro approccio e la nostra ampia gamma di prodotti.

Pubblicato il 21/10/2019