La ricerca del profitto con opzioni su indici

di Manuel Ridolfi | Gestione del rischio e orizzonte temporale. I segreti del portafoglio di Gareth Ryan, fondatore e Managing Director di IUR Capital. In Sala Gialla, giovedì 24, ore 11:30-12:30.


“Osserviamo mercati azionari ai massimi storici ma la volatilità rimane contenuta”, sottolinea Gareth Ryan, fondatore e Managing Director di IUR Capital, dal suo ufficio di Londra. “E’ un contesto che si presta a diverse strategie in opzioni. Ad esempio, si può generare un premio per il proprio portafoglio utilizzando sia le opzioni settimanali a breve scadenza, che quelle mensili a più lunga scadenza”. Gareth Ryan sarà presto a Milano, ospite della TOL Expo, dove terrà una conferenza dal titolo: Alla ricerca del profitto con opzioni su indici”, in Sala Gialla, giovedì 24 (11:30 - 12:30). La conferenza sarà in lingua inglese, ma tradotta simultaneamente in italiano.
 
Ryan è tra i maggiori esperti al mondo in opzioni. Parlano in tal senso la sua biografia e la sua attuale attività di consulenza. Molto giovane comincia il suo apprendistato sulle opzioni presso un broker-dealer di Wall Street. In seguito, a soli 24 anni, fonda la IUR Capital Ltd a Londra, divenuta nel 2010 la IUR Capital LLC.
E’ spesso ospite su Bloomberg TV e FOX News. Inoltre, partecipa a conferenze in ogni angolo del mondo dove illustra l'uso di strategie di investimento alternative, per investitori istituzionali.
 
Quali sono, a suo avviso, i principali vantaggi dell’operatività in opzioni, rispetto ad altri strumenti?
 
Le opzioni consentono agli investitori di ridurre il rischio con i loro portafogli azionari in periodi di maggiore incertezza. Le opzioni put aumentano di valore con il calo dei mercati e possono quindi compensare le perdite di un portafoglio azionario durante una correzione del mercato. Ma ci sono anche potenziali vantaggi nell’utilizzo di strategie di opzioni per generare profitto per un portafoglio. I venditori di opzioni ricevono un premio, con l’obiettivo che le call o put vendute arrivino a scadenza “out of the money”, ovvero a valore zero.
Un altro vantaggio delle opzioni è che un investitore può scegliere su quale orizzonte temporale investire: può essere breve come pochi giorni, o più a lungo termine con opzioni mensili tradizionali, che possono estendersi a un anno o più. Le opzioni sono anche un ottimo veicolo quando si specula su un cambiamento di volatilità. Bassa volatilità significa bassi premi di opzione. Un'elevata volatilità significa elevati premi di opzione.
 
Ci sono strategie che predilige nell’operare in opzioni? O dipende tutto dal contesto di mercato?
 
Oltre il 90% delle opzioni scade out-of-the-money a zero (OTM).  Il mercato delle opzioni di oggi è guidato dai venditori di opzioni, che si concentrano semplicemente sulla raccolta di premi quando vendono una call o put option.  Possedere le azioni sottostanti e vendere una call option, è l'equivalente di raccogliere l'affitto su un immobile di proprietà. Ci sono anche altre strategie di opzioni più complesse per ricercare profitto, ma con un diverso profilo di rischio/rendimento. Si tratta di strategie a “spread”, che coinvolgono nella strategia due o più "gambe” nella strategia. Un elemento significativo della comunità degli investitori retail sono i venditori di opzioni.
 
Quali consigli può dare a chi vuole iniziare ad operare in opzioni?
 
Ci sono diversi strumenti di formazione online sulle opzioni che consentono agli investitori retail di costruire una loro conoscenza delle strategie di opzione. Noi offriamo una serie di webcast mensili a cui partecipano investitori retail di tutto il mondo. Il mercato delle opzioni (in particolare negli Stati Uniti e in Europa) è in continua evoluzione. Comprendere in che modo le strategie con opzioni possono essere introdotte in un portfolio dipende dal modo più efficace in cui possono essere utilizzate.
 
Cosa può anticipare, in sintesi, della conferenza che terrà alla TOL Expo?
 
Alla TOL Expo discuteremo strategie di opzioni per creare guadagno utilizzando indici, in particolare indici azionari statunitensi. Il mercato delle opzioni negli Stati Uniti è il più grande a livello globale per volume e questo è grazie al fatto che il mercato azionario statunitense è il più grande per volume.
Esamineremo diverse strategie e diversi orizzonti temporali in base ai nostri obiettivi di investimento. Ci aspettiamo da parte dei partecipanti un elevato interesse per l'argomento!

Pubblicato il 17/10/2019