La ricerca della serenità finanziaria

di Giovanni Cuniberti | Quale pianificazione per ricchezza e risparmi, come creare valore e stabilità. Le ragioni del progetto “Patrimoni di famiglia” pensato per tutti: dai nonni ai nipoti.

La serenità familiare, dal lavoro alla salute, dall’assistenza all’educazione, è certamente uno degli aspetti cui tutti ambiscono. Questa condizione trova spesso terreno fertile in un’attenta gestione economica e finanziaria delle risorse di famiglia e dall’osservare comportamenti di buon senso nella nostra quotidianità.
Che si tratti della vita di un singolo, o dell’intera famiglia, oggi è più che mai indispensabile possedere un’adeguata cultura sui temi dell’economia e della finanza, per poter raggiungere o mantenere quella serenità sinonimo di una migliore qualità della vita.

La scomoda verità
Per troppo tempo, però, più generazioni hanno ignorato e sottovalutato l’importanza di crearsi una propria cultura finanziaria. Questa situazione, forse tollerabile grazie ad uno Stato chioccia che “pensava a noi”, ha illuso molti facendo loro credere di essere sempre al sicuro.
Ma quel tempo è ormai passato, non c’è più… o forse non c’è mai stato.
La verità semmai è che molti, troppi, siano giovani o anziani, ricchi o poveri, laureati o analfabeti, non possiedono quel basilare bagaglio di conoscenze che consentirebbero per esempio di:

- capire i veri motivi della crisi del 2008 e individuare quali effetti si manifestano ancora oggi
- scegliere se vivere in affitto o accendere un mutuo per acquistare una casa
- farsi un’idea sul perché un cinquantenne perde il lavoro e un neolaureato non lo trova
- spiegare correttamente ad altri il significato di parole come: mercato, inflazione, moneta, interesse, azioni, obbligazioni, costo, investimenti… e così via.

Ciò che è accaduto e che l’innovazione tecnologica, lo sviluppo dell’economia digitale e nuovi equilibri geopolitici, hanno rivoluzionato e sconvolto la vita reale di tutti noi con effetti veloci e inaspettati sulla nostra quotidianità.

Alzare lo sguardo
Il nostro presente è diventato più complesso e il futuro più incerto.
Così è arrivato il momento per tutti, di acquisire quei concetti utili per comprendere al meglio questa complessità, dotandoci di quegli strumenti che possono indirizzarci nell’incertezza del futuro.
Ecco perché ho lanciato il progetto “Patrimoni di famiglia”. E’ il mio piccolo e personale contributo per l’educazione finanziaria in famiglia.

Patrimoni di Famiglia vuole essere una fonte di riflessione e di apprendimento sui temi dell’economia e della finanza utile nella vita reale, pensato per tutti: dai nonni ai nipoti.
È un’idea che ho maturato in questi ultimi due anni, discutendo con i miei clienti in qualità di consulente finanziario, ma soprattutto grazie allo scambio, sempre vivace, con i miei studenti all’Università di Torino.

Un patto tra generazioni
Il mio personale obiettivo diventa così offrire formazione, condividere risorse, stimolare discussioni, con un linguaggio facile e comprensibile, ma mai banale.
Vorrei far scoccare la mia personale scintilla per innescare un patto familiare: un patto di scambio e sostegno tra generazioni, ciò che serve oggi per dare concretezza alla speranza nel futuro.
Una fonte di contenuti accessibili da più canali: da quelli digitali, oggi indispensabili; a quelli analogici, fatti ancora di sguardi, sorrisi e strette di mano.
È importante riflettere per capire la realtà rispetto quei messaggi che spesso leggo online che usano la cultura finanziaria come la strada che conduce all’Eldorado della facile ricchezza.
Non sono certo contrario alla ricchezza, ma voglio essere chiaro: non è questo il messaggio da diffondere. Sarebbe come dire che è importante imparare a scrivere solo per creare best seller come Stephen King. Ma se non c’è il suo talento? Se non si diventa famosi? Saper scrivere serve comunque.

Creare valore
La cultura economico finanziaria è un set di strumenti nella nostra cassetta degli attrezzi, che usati nel nostro lavoro, insieme alle abilità personali porta alla creazione di “valore”. Ed è quel valore, che quando porta benefici a se stessi e agli altri diventa, allora, vera ricchezza.
Credo che solo così la serenità tanto ricercata possa trasformarsi da sogno a tangibile realtà. Nonni, mamme, papà e figli hanno il dovere di pensarci.
 
Giovanni Cuniberti è Docente a contratto presso la Scuola di Economia e Management dell’Università di Torino. E’ Responsabile Consulenza Finanziaria Fee Only di Gamma Capital Markets, ha fondato il progetto di cultura finanziaria “Patrimoni di famiglia” presente su Facebook, Instagram e Telegram (per contatti gc@giovannicuniberti.it).

Pubblicato il 10/10/2019