Main Sponsor
Main Media Sponsor
Partner tecnologico
In collaborazione con

Da Leonteq un airbag contro la crisi

Di Daniel Settembre | “Nei nostri certificati l’investitore trova protezione e rendimento”, spiega Marco Occhetti, managing director, cro e team head di Leonteq. Occhetti annuncia inoltre l’inaugurazione di una nuova sede a Milano entro la fine dell’anno.

“Per noi è fondamentale partecipare alla Digital TOL Expo in quest’anno extra ordinario, per essere al fianco degli investitori italiani, presentando le nostre novità e i nostri contenuti formativi sui certificati di investimento”. Marco Occhetti, managing director, cro e team head di Leonteq, parla dell’evento di Borsa Italiana dedicato al mercato del trading online. La partecipazione di Leonteq alla Digital TOL Expo dimostra il continuo impegno nella presenza sul territorio italiano. “L’Italia rappresenta un mercato di importanza strategica per noi e proprio per questo stiamo lavorando all’apertura di una sede milanese, che sarà operativa entro la fine dell’anno”.
 
Quali le novità che presenterete alla Digital TOL?

Tra le più importanti spicca senza dubbio la nostra recente partnership strategica con BlackRock, la più grande (per assets under management ndr.) società di asset management al mondo. Grazie a questa partnership Leonteq potrà pubblicizzare globalmente i suoi certificati di investimento legati all’universo di fondi di BlackRock. L’accordo prevede anche un impegno per lo sviluppo periodico di idee di trading da commercializzare tramite la forza vendita di Leonteq.  Inoltre, inizieremo a introdurre LynQs in Italia, la piattaforma digitale che permette ai nostri clienti corporate di monitorare in modo efficiente tutte le loro posizioni in certificati. Insomma, numerose novità e progetti al servizio dei nostri clienti.

In generale come si declina la vostra offerta?
 

La nostra offerta di certificati di investimento è molto varia, ed è strutturata per soddisfare le differenti esigenze finanziarie e i diversi profili di rischio-rendimento di ogni investitore. Basti pensare che dall’inizio della nostra attività in Italia abbiamo emesso oltre 1.000 certificati sui mercati EuroTLX e SeDeX, dei quali quasi 700 ancora negoziabili.
 
Che trend avete osservato negli ultimi mesi nel trading e come è cambiato l’approccio della clientela?
È sufficiente ricordare la volatilità alle stelle di marzo e le turbolenze sui prezzi del petrolio per rendersi conto di come il mondo del trading quest’anno abbia vissuto momenti complessi. Attualmente la situazione si sta normalizzando ma sui mercati permane l’incertezza legata al Covid-19 e alle prospettive di crescita economica. Sebbene tali circostanze abbiano rappresentato una profittevole opportunità d’ingresso per molti investitori, abbiamo notato come l’approccio della nostra clientela sia diventato leggermente più conservativo.

Come rispondete a queste nuove esigenze?

Ci stiamo focalizzando sullo studio e l’emissione di strumenti di investimento che, senza rinunciare ad adeguati rendimenti, possiedano addizionali livelli di protezione. A titolo di esempio, abbiamo emesso diversi certificati Low Strike Autocallable (anche detti “con airbag”) e Floored Autocallable, ovvero con un livello minimo di rimborso del capitale a scadenza.

Altri progetti in ballo per i prossimi mesi?
 
L’obiettivo principale per l’immediato futuro è l’inaugurazione del nostro ufficio italiano. Una nuova sede rappresenta un notevole passo per Leonteq in quello che per noi è un mercato di importanza strategica. In seguito, compatibilmente con l’andamento del Covid-19, abbiamo in programma l’organizzazione di roadshow e di eventi di formazione sia digitali che dal vivo, che ci permetteranno di essere vicini ai nostri clienti.

Di quali eventi si tratta nel dettaglio?
 

Abbiamo in programma numerosi webinar, organizzati sia internamente che con il supporto di professionisti esterni di riconosciuta competenza. Diamo infatti molto valore a tali metodologie di comunicazione, che permettono uno scambio attivo con tutti i partecipanti. Tramite i webinar presenteremo contenuti formativi sui certificati di investimento e illustreremo le nostre novità e le nostre recenti emissioni. Abbiamo inoltre creato sul nostro sito web una pagina dedicata alla formazione, dove gli utenti potranno scaricare delle brevi ma chiare presentazioni che spiegano, anche con l’ausilio di esempi, il funzionamento delle nostre più rilevanti tipologie di certificati. Infine, sempre dal nostro sito è possibile iscriversi alla nostra newsletter settimanale, uno strumento molto utile per rimanere sempre aggiornati sui nostri nuovi prodotti e sulle nostre novità.
 

Pubblicato il 28/09/2020

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti contenuti in in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, accetti l'uso di cookie.