May, 18 and 19 2022

TOL Expo

Main Sponsor

Banca Akros
Degiro
iWBank FIDEURAM
Webank

Partner

Intesa Sanpaolo - Imi

Main Media Partner

Class CNBC

Technological partner

In collaboration with

La TOL Expo compie 20 anni

Di Claudio Kaufmann | La storia dell’evento di Borsa Italiana, Gruppo Euronext, nelle parole di Melissa De Sanctis, Marketing Manager, Italy Secondary Markets. Appuntamento il 18-19 maggio 2022 a Palazzo Mezzanotte.




Dr.ssa De Sanctis, la TOL Expo edizione 2022 compie ben venti anni, un compleanno di rilievo, un lungo percorso dal 2003 ad oggi. Possiamo fare un passo indietro e ricordare cos’era il trading online in quel periodo? Ricordare cosa fu il primo TOL Expo e quelli appena successivi?

Vent’anni sono un traguardo importante ed atteso. Essere arrivati fino a qui significa aver portato avanti un’idea nel tempo, attraversando evoluzioni culturali e tecnologiche.
Personalmente, lavoro in Borsa Italiana dal 2006 e sin da subito sono entrata nell’affascinante mondo del trading online e, di pari passo, nella manifestazione TOL Expo. Conosco retroscena, sfide, record, aneddoti, ma soprattutto conosco la storia di questo evento.
TOL Expo nasce con l’obiettivo di creare un luogo di incontro tra investitori e operatori di settore, un momento di approfondimento e informazione, ma soprattutto un’occasione di formazione finanziaria “super partes”.

Nel 2003 l’evento accoglieva circa 13 stand in totale, in un parterre che sembrava troppo grande. Negli anni siamo arrivati ad ospitare più di 30 espositori tra broker, emittenti e media partner, in un parterre diventato troppo piccolo per tutti.
 
L’avvento del COVID ha dettato un grande cambiamento nella storia di questo evento. Nel 2020, per la prima volta, abbiamo convertito la manifestazione da fisica a completamente digitale, prevedendo una regia televisiva, 4 canali streaming e più di 100 conferenze in tre giorni.
Ma la vera anima dell’evento è l’incontro. Torniamo al 2022: è prevista un’edizione fisica che non dimentica l’evoluzione digitale e che porterà con sé molte novità ...a partire dalla storica area espositiva!

Quali novità tecnologiche hanno caratterizzato i due decenni, riflettendosi sull’operatività del trading online? Ad esempio, piattaforme sempre più veloci, le offerte dei broker, la rivoluzione degli smartphone, le app, il robo-trading e altro?
Nei primi anni del 2000 – quando nasceva TOL Expo - gli istituti bancari hanno iniziato a sviluppare piattaforme di trading proprietarie che hanno facilitato molto l’investimento online.
Grazie alle connessioni Internet e ad un conto titoli aperto presso le banche, era possibile operare nei mercati con poche e semplici mosse.
Con gli anni sono migliorati gli strumenti di analisi, arrivando ad avere book a N livelli, grafici in tempo reale, indicatori, news collegate ai titoli, analisi fondamentali, software di trading automatico, etc.
Da questa evoluzione sono nati gli attuali Broker Online che, grazie a sistemi avanzati, hanno spopolato offrendo prezzi competitivi rispetto alle banche tradizionali, ma anche asset diversificati, mercati internazionali e tecnologie sempre più al passo con i tempi (app di trading, piattaforme veloci e performanti, customer care 24/7, etc.)
Il trading online ha attirato un vastissimo pubblico in pochi anni, trasformando alcuni appassionati in veri e propri professionisti.
Quale sarà il futuro di questo settore non è ancora certo, ma la tecnologia sarà sicuramente parte fondamentale del percorso.

In che modo Borsa Italiana ha accompagnato e inciso su questi processi di innovazione?

Anche Borsa Italiana ha fatto la sua parte in questi 20 anni, dotandosi di piattaforme di trading sempre più affidabili e veloci, scalabili e personalizzabili. Abbiamo implementato nuove funzionalità che rendessero il trading più sicuro ed efficiente, oltre che veloce.
Il flusso dati di mercato è diventato parte integrante del servizio ai clienti e, con esso, la continua ricerca di prodotti di interesse.
Il nostro respiro internazionale ha permesso alla comunità finanziaria e agli investitori di raggiungere sempre più mercati e prodotti.
Il tempo è trascorso veloce e, con esso, è cambiata anche l’età del target a cui ci rivolgiamo. Borsa Italiana ha iniziato a sviluppare prodotti adatti alla nuova categoria di investitori, ad implementare collaborazioni strategiche per rendere visibile e interessante il mondo dell’Exchange ai più giovani e a comunicare in modalità smart e social.
É un percorso lungo e impegnativo, ma siamo sicuri di poter offrire opportunità e affidabilità alla nuova generazione di traders.
 
É prevista qualche iniziativa speciale per i 20 anni della TOL Expo?
 
Una parte dello speciale “20 anni” è già in corso. Il TOL Summit dell’autunno 2021 è stata la prima novità, un talk show realizzato nei nuovi studi di Borsa Italiana in formato completamente digitale, che ha aperto le porte ad un percorso formativo di oltre 5 mesi.
Incontri educational realizzati da broker, media partner e speaker d’eccezione hanno popolato questo percorso permettendo alla nostra audience di approfondire tematiche eterogene, assistere a seminari e dibattiti, testare le proprie conoscenze attraverso il simulatore di trading.
La seconda novità è il nuovo “mese” della TOL Expo, maggio.
La decisione è stata sicuramente dettata da un’esigenza pratica – il periodo pandemico che stiamo attraversando e le sue restrizioni – ma ci permetterà di assaporare e sperimentare un momento diverso…e chissà che non sia il mese prescelto anche per le prossime edizioni.
 
Altre novità? Qualcosa in pentola bolle già, ma per scoprirla occorrerà partecipare!

 

Pubblicato il 11/03/2022

We use first and third party cookies to ensure the functionality of the site, to collect statistical information about how many users access the site. For more information about our use of cookies you can view our cookie policy and you can consent or refure to each individual cookie by clicking on "Choose cookies".
If you click on the "X" to close the banner, no cookies will be installed on your device except for those necessary for the proper functioning of the site.