18 e 19 maggio 2022

TOL Expo

Main Sponsor

Banca Akros
Degiro
iWBank FIDEURAM
Webank

Partner

Intesa Sanpaolo - Imi

Main Media Partner

Class CNBC

Partner tecnologico

In collaborazione con

Vincenzo Riflesso

Director Risk Management, Leonteq Securities AG

Senior Risk Manager e Trader la cui carriera di quasi 20 anni include un decennio di Trading di derivati azionari presso alcune delle principali banche di investimento europee, 9 anni come futures trader e 7 anni nella costruzione di una sofisticata funzione di Risk Management per una società leader nel business di prodotti strutturati Tra i suoi maggiori compiti: l'analisi e la gestione di una gamma di rischi complessi con l'introduzione di nuove metodologie, tra cui l’introduzione dello skew nella correlazione implicita, l'analisi della tolleranza delle superfici di volatilità e l'analisi dei rischi di portafoglio con presenza di auto-callable con particolare accento sulla convessità negativa, distribuzione del vega, diagonal gamma e cross gamma.

Tutti i corsi di Vincenzo Riflesso

Giovedì 19 maggio    10:30 - 11:30    SALA CONVEGNI

L’indice della Paura

All’inizio del secolo scorso, una serie di nuovi studi scientifici sul coinvolgimento delle emozioni nel comportamento umano ha avuto luogo. Ha cominciato infatti a farsi largo l’idea che le emozioni non solo hanno un impatto, ma sono parte integrante di ogni processo decisionale, e che il non riconoscimento dell’importanza dele emozioni  a favore di un approcio puramente logico e razionale, ha portato spesso a conseguenze non previste e disastrose.
 
Il mondo della Finanza, ed in particolare quello del Trading, ha subito mostrato un notevole interesse sull’argomento: migliaia di traders e portfolio managers in tutto il mondo si scontrano quotidianamente con tematiche psicologiche e la gestione delle emozioni,ed hanno presto capito che e’ proprio li la differenza tra il successo ed il fallimento. Tuttavia ogni trader sa che e’ praticamente impossibile gestire le proprie emozioni in maniera efficente, sopratutto perche’ il loro funzionamento e’ talmente complesso ed articolato che nemmeno l’algoritmo piu’ potente, tanto meno noi esseri umani, siamo in grado di farlo.
 
Perche’ non focalizzarsi allora su una singola emozione, articolarla nelle sue forme piu’ evidenti, riconoscere i suoi tratti piu caratteristici e  proporre un approcio decisionale funzionale al raggiungimento dei propri obiettivi, basato esclusivamente su di essa.
 
Nel corso del seminario parleremo di come la paura e’ non solo  l’emozione piu’ potente e determinante per un Trader, ma e’ anche l’elemento chiave per comprendere i nostri comportamenti, e quindi la performance derivante dalle nostre scelte.  Nel Trading non e’ davvero importante cosa accade nel Mercato, ma come osserviamo cio’ che accade.

Intervengono

Utilizziamo cookie di prima e di terza parte per garantire la funzionalità del sitoxi e, per raccogliere informazioni statistiche sul numero di utenti che accedono al sito. Per maggiori informazioni circa l’utilizzo dei cookie puoi consultare la cookie policy e per prestare il consenso ad ogni singolo cookie in modo granulare, o per revocarlo, cliccare su “Scegli Cookie”.
Se clicchi sulla “X” per chiudere il banner, non verranno installati cookie sul tuo dispositivo ad eccezione di quelli necessari ai fini del corretto funzionamento del sito.