October 20, 2021

Trading Online Summit

Platinum Sponsor

Main Media Sponsor

Fintech Partner

Educational Media Partner

Technological partner

In collaboration with

A Palazzo Mezzanotte la TOL Expo 2022

Di Claudio Kaufmann | Elide May Gravina, Relationship Manager, Equity and Derivatives Markets, Borsa Italiana, conferma l’evento in presenza del prossimo 18-19 Maggio e traccia un bilancio del recente TOL Summit.

Dr.ssa Gravina, si può già fare un primo bilancio del TOL Summit 2021? 
 
Il bilancio del TOL summit del 20 ottobre è decisamente positivo: abbiamo avuto più di 2000 iscritti alla manifestazione, una media di 200 persone collegate per conferenza e circa 2300 visualizzazioni attraverso i canali streaming dei nostri partner.
Durante la giornata si sono susseguiti numerosi contributi di intermediari finanziari, trader professionisti e ospiti internazionali, spaziando da tematiche macroeconomiche a inter
venti più operativi sugli strumenti negoziati sui mercati, per poi passare ad una sessione di live trading e alla testimonianza di una delle icone di Wall Street, Peter Tuchman, che ha raccontato la propria esperienza diretta nonché gli insegnamenti tratti dall’aver vissuto in prima persona i principali crolli economici degli ultimi 40 anni. Non da ultimo, abbiamo dedicato una conferenza ai giovani e la finanza. I giovani che oggi si avvicinano al mondo del trading hanno una grande sete di conoscenza, ed è necessario investire sulla loro formazione per far sì che approccino gli strumenti finanziari con consapevolezza e competenza.

Che gradimento ha raccolto fra i trader, e più in generale tra il pubblico retail, la formula dei webinar che anticipano di settimane la data ufficiale del TOL Summit e proseguono anche dopo fino a dicembre?

Sicuramente un alto gradimento: basti pensare che durante la fase del Pre TOL Summit sono stati attivati oltre 220 portafogli sul simulatore virtuale TOL training. Tale simulatore permetteva di seguire l’andamento del mercato, comprare e vendere azioni e confrontare la propria operatività con quella degli altri partecipanti, grazie a graduatorie e statistiche. Inoltre, ogni settimana del mese di ottobre antecedente alla TOL Summit, alcuni trader professionisti hanno analizzato le operazioni migliori tra quelle effettuate dai partecipanti.
Una grande occasione di mettersi in gioco sul mercato, guidati da professionisti e in tutta sicurezza.
Il calendario della TOL non è certamente finito il 20 ottobre. Proseguiamo infatti la nostra attività formativa con una quindicina circa di appuntamenti che si svilupperanno nel corso dei prossimi mesi, e che come sempre avranno un focus sul mercato, sui trend e sugli strumenti finanziari a disposizione del pubblico retail.

Può indicare quindi i prossimi appuntamenti?

Gli appuntamenti del Post TOL Summit sono iniziati già i primi di novembre, e fino a metà dicembre abbiamo sei webinar programmati. A metà gennaio, dopo la pausa natalizia, riprenderemo il percorso formativo con nuovi appuntamenti.
Gli argomenti spaziano dalle fondamenta della gestione di portafoglio, all’analisi di mercato usando le opzioni come strumento di lettura, dagli investimenti sostenibili alla creazione di un portafoglio diversificato.
Tutti i webinar del Post TOL Summit sono disponibili a questo link, che verrà aggiornato man mano che fisseremo le date dei prossimi appuntamenti:
Programma - TOL Summit 2021 (borsaitaliana.it)

Sulla base della partecipazione ai vari seminari proposti, quali tendenze e quali interessi avete notato fra i trader?

Il webinar più seguito durante il TOL Summit è stato “Strumenti a confronto: come utilizzare i diversi strumenti di Borsa Italiana per affrontare gli attuali scenari di mercato”, in cui insieme a tre trader professionisti e ad un portfolio manager istituzionale ci siamo confrontati su come navigare fra gli attuali scenari di mercato con vari strumenti finanziari: abbiamo parlato di analisi tecnica e fondamentale, di reazione alle notizie, di fattori che possono influenzare l’andamento del mercato e di analisi tecnica e fondamentale. Il tutto focalizzato su gli strumenti ETF, Certificati e il mercato azionario. Sono stati molto seguiti anche i panel di live trading e quello di Peter Tuchman in collegamento diretto dal floor del NYSE.
Questo dimostra che i trader sono molto interessati ad ascoltare l’esperienza diretta di trader professionisti, alla ricerca di spunti e indicazioni pratiche.
Detto ciò, abbiamo avuto molte visualizzazioni anche dei panel con tematiche più macroeconomiche, a riprova del fatto che l’analisi degli scenari di mercato sia fondamentale per fare scelte d’investimento consapevoli.

Quale attenzione ad uno strumento come le opzioni?  

In Italia le opzioni sono strumenti utilizzati ancora solo da solo da pochi ed esperti investitori privati, soprattutto se ci confrontiamo in termini relativi con paesi come gli USA, in cui la diffusione di tali strumenti tra i trader retail è molto maggiore.
Sicuramente si tratta di strumenti complessi che vanno approcciati con consapevolezza, tuttavia il vantaggio delle opzioni è quello di poter essere utilizzate per costruire portafogli con payoff diversificati, a seconda della propria propensione al rischio e delle proprie aspettative circa l’andamento dei mercati, semplicemente combinando in maniera differente opzioni e relativi sottostanti, oppure diverse opzioni tra di loro (put e/o call in acquisto e/o in vendita e/o con strike diversi).
 
In altre parole, sono strumenti che offrono molta flessibilità, permettendo di beneficiare di mercati rialzisti, ribassisti o anche semplicemente delle variazioni del prezzo del sottostante prescelto, a prescindere dalla direzione dello scostamento.
Sul mercato IDEM sono disponibili opzioni sull’indice FTSE MIB (anche settimanali) e circa 100 opzioni su singole azioni.
Per chi desiderasse testare la costruzione di portafogli di opzioni, sul sito di Borsa Italiana è disponibile l’IDEM Option Tool, un simulatore professionale gratuito con cui analizzare pricing, strategie, payoff e requisiti di margine iniziale delle proprie strategie.

Per Borsa Italiana il TOL Summit è una formula da riproporre? E cosa può anticipare della TOL Expo 2022?

La pandemia ha svolto un ruolo di acceleratore rispetto al processo di digitalizzazione degli eventi e della formazione. Sebbene gli eventi digitali non possano essere considerati dei sostituti di quelli fisici, credo che potranno convivere a fianco di essi durante il graduale ritorno alla normalità “pre-pandemia”. Gli appuntamenti del TOL Summit sono fruibili da qualunque luogo, basta avere una connessione e un PC o cellulare. Questo permette a utenti di geografie lontane di partecipare ad eventi formativi altrimenti preclusi – nonché di poter avere più facilmente la presenza di ospiti internazionali di rilievo, ampliando quindi sia l’offerta di contenuto che il pubblico.
Detto ciò siamo lieti di poter annunciare il ritorno alla TOL fisica così come l’abbiamo sempre conosciuta, in presenza a Palazzo Mezzanotte, la storica sede di Borsa Italiana in Piazza degli Affari a Milano. Vi aspettiamo il 18 e 19 maggio 2022, ma non dimenticatevi di partecipare al percorso formativo virtuale del Post TOL Summit che ci accompagnerà fino a quella data con approfondimenti su trend di mercato, strumenti e strategie di trading.

Pubblicato il 05/11/2021

We use necessary cookies to make our site work. We would also like to set optional cookies to improve our site, bring you more features and advertising. For more information on how we use cookies please see our cookie policy.