October 20, 2021

Trading Online Summit

Platinum Sponsor

Main Media Sponsor

Fintech Partner

Educational Media Partner

Technological partner

In collaboration with

A scuola di finanza con Starting Finance

Di Michela Mercante | Scioli, cofounder e presidente della start up: “A novembre la nostra app arriva sugli store Android e Apple. Poi saremo a Cortina con il primo winter bootcamp. E già lavoriamo alla TOL Expo di maggio 2022”.

Dr. Scioli, partiamo da questo: sono un giovane under 30, mi voglio avvicinare al mondo della finanza, cosa può offrirmi una start up come Starting Finance?

Può offrire un percorso di educazione e informazione finanziaria, finalizzata a capire il mondo che ci circonda e poter assumere scelte di investimento e risparmio consapevoli nel tempo. In particolare, chi si affaccia per la prima volta al tema, può approcciare i mercati partendo dalle basi, essere guidato passo dopo passo tra pillole educative, news e, finalmente, dal prossimo novembre, con il lancio della nostra app, verificare le proprie capacità sul simulatore di borsa. Diversamente, l’utente più avanzato ed esperto ha a disposizione la più grande community del settore, può fare network con giovani con la stessa passione, conoscere esperti e interfacciarsi con i migliori professionisti del settore.

Quanti giovani pensate di coinvolgere con l’app Fantaborsa?

A fine novembre rilasceremo la versione dell’app sugli store android ed apple. Per adesso il test è stato davvero vincente: il 15 luglio abbiamo lanciato la prima beta riservata a mille utenti, in soli 9 minuti abbiamo chiuso le iscrizioni con mille iscritti! Siamo molto fiduciosi e contiamo di riuscire ad aggiungere un ulteriore passo al percorso di crescita della nostra utenza. Dopo aver dedicato tempo all’informazione e alla propria educazione finanziaria, arriva il momento di mettere in pratica!

Quali sono i numeri della Comunità che ruota attorno a Starting Finance?

Ci teniamo sempre a distinguere la nostra community in digitale e territoriale: online abbiamo più di 350.000 utenti, di cui oltre 310.000 su Instagram che è il nostro social di riferimento. Invece, sul territorio abbiamo 34 Starting Finance, cioè dei network presenti nelle più importanti Facoltà di Economia di tutta Italia, dove i ragazzi della community online si incontrano per discutere di economia e finanza, entrano in contatto con aziende e mondo del lavoro, simulano gare di investimento e approcciano a business game aziendali.

Un bilancio della vostra attività in questo anno e mezzo di pandemia?

Dopo un primo periodo di sbandamento, diciamo così, la pandemia è diventata per noi un’opportunità: con le persone a casa siamo riusciti a trasmettere sui nostri canali dei contenuti di qualità, sia in termini di “post” classici, che in termini di dirette e interviste Instagram; abbiamo viaggiato al ritmo di una intervista al giorno a personaggi di spicco del settore, tra i quali posso citare: Mauro Moretti, Remo Ruffini, Alessandro Benetton, Carlo Cottarelli, Nicola Porro, Flavio Briatore, Ferruccio De Bortoli e tanti altri.

Voi parlate di “gamification” come modalità didattica? Qualche esempio? Che differenza con l’edutainment?

Edutainment e gamification sono per noi concetti molto vicini. Vogliamo cambiare il paradigma di come ci si informa e ci si educa in materia di investimenti in Italia. La finanza viene vista spesso come una materia complicata e riservata a pochi eletti. Con un ingaggio fresco, dinamico e divertente, vogliamo avvicinare la finanza alla portata di tutti, rendendo consapevoli i giovani sul fatto che le scelte di risparmio e investimento sono alla base della vita di tutti noi.

In che modo siete raggiungibili sui social?

Uno degli obiettivi di Starting Finance è quello di diventare una realtà omni-channel. Dopo aver consolidato Instagram, il 2021 è stato fondamentale per la crescita e la creazione rispettivamente dei canali Linkedin e Youtube. Non vogliamo fermarci qui, siamo al lavoro per riprendere Facebook e per migliorare il nostro canale TikTok. Per una realtà che parla ai giovani come la nostra, presidiare i social non è tanto una scelta quanto una condizione necessaria.

Novità in arrivo?

Il nostro focus attuale è il lancio dell’app, dopo due anni di grande sacrificio a novembre riusciremo a lanciare il nostro prodotto di punta. Non tralasceremo in questo periodo però le attività in forte crescita: rapporti con le aziende ed eventi. A dicembre saremo a Cortina con il nostro primo winter bootcamp, una tre-giorni all’insegna della finanza e del nework, tra una sciata e una pausa alle terme.

E per la TOL Expo del maggio 2022?

Stiamo lavorando insieme agli amici di Borsa Italiana, abbiamo organizzato dei talk e dei webinar di avvicinamento alla data. Lavoriamo molto bene con tutto il team di Borsa, condividendo obiettivi come la continuità del lavoro di formazione. Sarà bello anche rivedersi tutti fisicamente.
 

Pubblicato il 05/11/2021

We use necessary cookies to make our site work. We would also like to set optional cookies to improve our site, bring you more features and advertising. For more information on how we use cookies please see our cookie policy.