October 20, 2021

Trading Online Summit

Platinum Sponsor

Main Media Sponsor

Fintech Partner

Educational Media Partner

Technological partner

In collaboration with

Leva Fissa sotto la lente: 5x su azioni di Société Générale

Di Pierpaolo Scandurra* - CEO Certificatiederivati.it | Un’analisi sullo spread tra denaro e lettera premia l’emittente francese. Efficienza e costi ridotti per massimizzare il trading.


​Con le recenti emissioni, la gamma di prodotti a leva fissa x5 su azioni targati Société Générale è arrivata a quota 81. Un ventaglio di sottostanti che abbraccia diversi temi di mercati: si va dalla tecnologia Usa ai bancari italiani, passando per quei titoli cinesi finiti di recente sotto i riflettori. Partendo dal tech a stelle e strisce, l’offerta di SocGen tocca titoli come Activision Blizzard, AMD, Amazon, Alphabet (Google), Apple, Boeing, Facebook, Microsoft, Nvidia, Netflix, Spotify, Tesla e quella Virgin Galactic salita alla ribalta per il primo viaggio spaziale turistico.

La volatilità permane mediamente alta su alcuni specifici sottostanti, per cui operazioni di trading possono facilmente essere strutturate. Buona la gamma anche di sottostanti “cinesi” i cui prezzi fortemente depressi potrebbero aprire ad idee operative anche perché i livelli raggiunti sono su valori “supportivi” abbastanza evidenti come per Alibaba, ma anche Baidu e la stessa Nio.
Ben coperto anche il quadro dei titoli europei con Allianz, Airbus, BNP Paribas, BMW, Detusche Telekom, Infineon, LVMH, Total e Volkswagen, nonché il mercato italiano con Atlantia, Enel, Eni, Ferrari, Fineco Bank, Generali, Infrastrutture Wireless (Inwit), Intesa San Paolo, Leonardo, Mediobanca, Prysmian, Stellantis, Telecom Italia, Tenaris, UniCredit.
 
Di possibili idee operative da mettere in pratica ce ne sono molte sia al rialzo, nella versione long, che al ribasso, nella versione short. Fatta salva l’eccezione di Coinbase, FinecoBank e Inwit (che al momento presentano solo le versioni Long x5), ogni sottostante è coperto da entrambe le proposte long e short di x5 firmate SocGen.

Ricordiamo brevemente che si tratta di strumenti a leva fissa ovvero con re-strike giornaliero che replicano giornalmente con un fattore moltiplicativo pari a 5 le performance dei rispettivi sottostanti. Su un orizzonte temporale di più giorni le cose cambiano, in considerazione dell’incidenza del cosiddetto compounding effect, e pertanto questi prodotti sono maggiormente adatti in ottica di trading di breve o brevissimo termine.

Analisi comparativa sullo Spread

L’offerta da parte dei diversi emittenti è piuttosto variegata e pertanto abbiamo provato a guardare oltre le caratteristiche, di fatto comune a tutti, per uno studio ulteriore sul market making e in particolare sul Bid offer spread proposto sul mercato.
In particolare, nell’analisi è stato settato un orizzonte temporale di osservazione pari a 1 settimana con tick a 30 secondi. Le finestre di osservazione sono state due: (1) l’intera giornata borsistica dalle 9.30 alle 17.30 e (2) l’arco temporale dalle 15.30 alle 17.30 dove solitamente a mercato americano aperto lo spread dei prodotti su sottostanti quotati negli USA si riduce. Nel caso di sottostanti coperti da più prodotti, l’analisi ha riguardato solo il certificato con listing più recente.

In sintesi l’analisi evidenzia che Société Générale mostra un Bid offer spread medio, ovvero la differenza di prezzo tra denaro (proposta in acquisto) e lettera (proposta in vendita), pari all’1,5% su tutta la giornata che scende all’1,05% di media se viene considerata la rilevazione sull’orario di apertura della borsa americana. Da un rapido raffronto sui competitor, gli spread risultano più stretti di circa due volte, soprattutto sugli stock europei, dove SocGen mostra un terzo dello spread medio rispetto agli altri emittenti del settore.

In particolare i dati parlano di uno spread medio dello 0,88% sulle stocks europee, dell’1,29% sulle stocks americane. L’efficienza del prodotto passa anche da questo e appare evidente come i costi impliciti della posizione siano oltremodo contenuti per la gamma di Société Générale.
 
 
*Nell’ambito degli appuntamenti del Pre-TOL Summit, Pierpaolo Scandurra (Certificati e Derivati – CEO) e André Cipolla (Societe Generale – Head of product marketing) saranno i relatori della conferenza “Le tre leve per creare un mondo ad alto rendimento con i certificati d’investimento”. Lunedì 18 Ottobre, ore 17.00-17.50.
 

Pubblicato il 13/10/2021

We use necessary cookies to make our site work. We would also like to set optional cookies to improve our site, bring you more features and advertising. For more information on how we use cookies please see our cookie policy.