October 20, 2021

Trading Online Summit

Platinum Sponsor

Main Media Sponsor

Fintech Partner

Educational Media Partner

Technological partner

In collaboration with

Semaforo verde per il TOL Summit

Di Claudio Kaufmann | Spiega Nicolas Bertrand, Responsabile dei Mercati Derivati di Borsa Italiana: “Quella del 20 ottobre è una tappa di un lungo percorso, in vista della TOL Expo fisica, a Palazzo Mezzanotte, nel maggio 2022”.

 
Dr. Bertrand, a causa del COVID anche quello del prossimo 20 ottobre sarà un appuntamento digitale, come nel 2020. La novità, però, è che nasce il TOL Summit. E’ un nuovo format, per parlare del trading e delle sue novità?


Il TOL Summit è una novità: un’unica giornata di conferenze, tutte fruibili attraverso i canali streaming. E’ concepito come anteprima della TOL Expo in presenza, che si svolgerà nel maggio del 2022 come occasione di aggiornamento sulle ultime novità. Al TOL Summit presenteremo un “concentrato”, con focus sull’educazione finanziaria, coinvolgendo di figure di spicco anche a livello internazionale. Ovviamente dando priorità al trading. Direi che l’innovazione principale del 2021 è che il TOL Summit non si ferma al 20 ottobre. Ci saranno molti eventi nel corso dei mesi successivi che permetteranno ai trader di seguire i principali attori della TOL. Il risultato sarà un mix di eventi digitali ricorrenti e un grande evento fisico finale. Riusciremo così a mantenere il contatto con la comunità degli investitori e, soprattutto, ad essere più vicini alle evoluzioni di mercato.

Quest’anno per la TOL Expo sarà un compleanno importante, con le prime venti candeline sulla torta. Che effetto Le fa? Come sono cambiati i mercati, gli strumenti e le opportunità per il trader retail e non solo?

Sono molto orgoglioso del successo continuo della TOL Expo. Siamo sicuramente partiti con grande anticipo in Europa e siamo riusciti a costruire una “community”. La presenza dei trader e degli investitori privati è diventata una caratteristica molto ambita del sistema finanziario italiano, che risulta più diversificato ed equilibrato rispetto ad altri mercati. Si tenga conto che il volume del trading online sull’azionariato italiano è pari a oltre l’11% sul mercato azionario principale e quasi il 40% sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese, secondo il servizio TOLIS di Borsa Italiana.
Questi risultati eccellenti sono stati possibile grazie all’attivo sostegno dei principali broker online sui mercati italiani: Banca Sella, Directa SIM, FinecoBank, IWBank e WeBank, che ritroverete all’apertura dell’edizione 2021, il 20 Ottobre alle 09:15.
Oltre al supporto dei broker online, va ricordato quello di altri partner storici della TOL Expo, come Intesa SanPaolo, Banca Akros, Vontobel, Societé Generale o Franklin Templeton. Tutti saranno presenti con vari appuntamenti lungo il percorso che va da inizio ottobre, con il Pre-TOL Summit, ai mesi successivi all’evento, con le conferenze virtuali del Post-evento.
Del resto, non siamo mai rimasti fermi, il team della TOL Expo ha sempre lavorato per rendere l’evento il più vicino possibile alle esigenze del mondo del trading; lo testimonia il nuovo format del 2021.

Anche per Borsa Italiana il 2021 ha riservato una grande novità: il passaggio dalla Borsa di Londra ai nuovi soci di Euronext. Cosa può dire?
 
Dobbiamo assolutamente vedere il cambiamento come opportunità e trarne i vantaggi per lo sviluppo dei mercati italiani.
Borsa Italiana è riuscita a consolidare una posizione riconosciuta a livello internazionale all’interno del gruppo London Stock Exchange; ormai, più della metà dei volumi sono originati fuori dall’Italia. Con il gruppo Euronext, si apre un nuovo capitolo: potremo beneficiare di una rete molto estesa in Europa, nonché offrire una rosa di prodotti più ampia.
Per quanto riguarda la TOL Expo, avremo già alcuni interventi di manager del Gruppo Euronext durante l’edizione 2021. Ma sicuramente l’edizione di maggio vedrà una presenza ancora più importante di clienti e prodotti provenienti dalle altre piazze finanziare gestite dal gruppo Euronext. In Borsa Italiana siamo veramente entusiasti di questa prospettiva.

Può anticipare un bilancio per Borsa Italiana, sebbene provvisorio, per il 2021? Quali le tendenze, in particolare per il mondo dei derivati?

Finora il 2021 è un buon anno borsistico con volumi alti sull’azionario e scambi pari a €2.35 miliardi in media sul periodo gennaio-settembre 2021. Si nota una chiara ripresa di fiducia: l’Italia è riuscita a collocarsi nelle prime posizioni in Europa stante gli studi di settore di vari broker; le politiche di distribuzione dei dividendi si sono chiarite e questo rende più agevole le operazioni di trading a termine in particolare su derivati su azioni. In effetti le opzioni su azioni sono in crescita del 18% rispetto all’anno scorso e più di 10 milioni di contratti sono stati scambiati dall’inizio del 2021.
Tuttavia, il mercato dei derivati (IDEM), così come tutti i mercati dei derivati in Europa, è stato impattato dal calo della volatilità soprattutto nel settore dei derivati su indici - FIB e MIBO.
Molto bene il segmento degli ETF e ETN con un nuovo record della massa gestita ad agosto 2021: gli AUM sono stati pari a €117.23 miliardi (+25.37% Y/Y) con un inflow 2021 di €5.96 miliardi. Ad oggi sono disponibili più di 1,400 ETF e ETN sul mercato ETFPlus; i volumi scambiati sono tra i più alti in Europa.

Per quanto riguarda i brokers, sta succedendo qualcosa di particolare?

Il mondo del brokerage non è mai rimasto fermo, soprattutto quello italiano. Il TOL Summit sarà l’occasione di vedere nel concreto l’evoluzione dei servizi offerti, e l’ampiezza di gamma di prodotti e servizi resi a disposizione dei clienti.
Direi che, in termini generali, il mondo della finanza continua la sua fase di consolidamento. Il merger tra Borsa Italiana ed Euronext e nel mondo bancario il deal IWBank - Banca Intesa ne sono degli esempi recenti.

Tornando al TOL Summit: quali i principali appuntamenti e i temi proposti direttamente da Borsa Italiana?

La giornata del TOL summit sarà ricca di appuntamenti, suddivisi in una sessione mattutina e una pomeridiana. Al mattino avremo una tavola rotonda con i rappresentanti dei principali broker online: con loro ci confronteremo sui principali trend e le opportunità del 2021. A seguire avremo un panel in cui alcuni trader professionisti analizzeranno gli attuali scenari di mercato e spiegheranno come utilizzare vari strumenti finanziari per affrontare tali scenari. La sessione mattutina si concluderà con un panel di Intesa San Paolo – IMI Corporate & Investment Banking, il principale sponsor del TOL Summit.
La sessione pomeridiana sarà altrettanto movimentata: avremo in collegamento live, da Wall Street, Peter Tuchman, un trader professionista che illustrerà le proprie strategie di trading direttamente dal New York Stock Exchange.
Aspetteremo poi l’apertura dei mercati USA per una sessione di trading live e analizzeremo l’impatto dell’apertura dei mercati USA sui mercati Europei. Infine, il nostro Partner Educational, Starting Finance, dedicherà un panel alla conoscenza degli strumenti finanziari dedicata alle nuove generazioni che si avvicinano al mondo del trading.

La formazione e l’ambito educational, sono da sempre al centro dell’attenzione della TOL, in che modo verrà questo declinato il prossimo 20 ottobre?

Dal punto di vista di Borsa Italiana, la formazione è uno dei driver principali nella realizzazione della TOL. Come in ogni edizione, abbiamo cercato di offrire una varietà di temi e approcci, che vanno dalle analisi di trend macroeconomici al focus sull’operatività, passando per panel introduttivi sugli strumenti finanziari a vere sessioni di live trading.

In conclusione, per ritrovarsi fisicamente a Palazzo Mezzanotte gli appassionati del trading dovranno aspettare il 19 e 20 maggio 2022. Ci state già lavorando? Può già confermare le date dell’evento?

Le date dell’evento sono confermate, siamo ansiosi di aprire nuovamente le porte di Palazzo Mezzanotte ai nostri partner e alla comunità retail, e tornare ad interagire di persona per festeggiare degnamente il ventesimo anniversario della TOL Expo.
 

Pubblicato il 04/10/2021

We use necessary cookies to make our site work. We would also like to set optional cookies to improve our site, bring you more features and advertising. For more information on how we use cookies please see our cookie policy.